EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Per Mosca non si tocca l'accorso sul nucleare iraniano

Per Mosca non si tocca l'accorso sul nucleare iraniano
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In un incontro al vertice fra le diplomazie russa e tedesca si esprime dissenso verso la scelta di Trump di azzerare l'accordo sul nucleare con l'Iran

PUBBLICITÀ

La Russia vuole che si mantenga l'accordo sul nucleare con l'Iran. Lo ribadisce a Mosca il ministro degli esteri russo all'atto dell'incontro col suo omologo tedesco Heiko Maas. Un accordo che dovrebbe sopravvivere nonostante l'uscita degli Stati Uniti dal protocollo che era stato faticosamente ratificato.

Sergey Lavrov, Ministro degli esteri russo: "Riteniamo cruciale che altri firmatari possano rapidamente fare una valutazione sulla situazione attuale e organizzare le consultazioni necessarie per elaborare le misure che ci consentiranno di conservare questo documento importantissimo, il più importante per la stabilità regionale e per la non proliferazione della soluzione nucleare".

Heiko Maas, Ministro degli esteri tedesco: "È di vitale importanza per noi e per i nostri partner in Francia e nel Regno Unito che l'Iran continui a rispettare pienamente le restrizioni e gli impegni esistenti, quindi che l'Iran resti parte dell'accordo".

Intanto la Russia chiederà l'immediata ripresa dei negoziati di Ginevra sulla crisi siriana: lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov nella conferenza stampa a Mosca dopo l'incontro con il suo omologo tedesco Maas.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: espulso addetto militare ambasciata britannica, per Mosca è "persona non grata"

Russia, via ministro Shoigu, nominato Belousov: Putin cambia la difesa durante offensiva in Ucraina

San Pietroburgo, autobus precipita in un fiume