Armenia: nella città natale del nuovo primo ministro

Armenia: nella città natale del nuovo primo ministro
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nikol Pashinyan è un outsider della politica ed è il leader delle proteste che il 23 aprile hanno portato alle dimissioni da capo del governo di Serzh Sargsyan

PUBBLICITÀ

Idjevan è un piccolo villaggio di appena 2.000 abitanti lontano dalla capitale dell'Armenia Yerevan ed è anche la città natale del nuovo primo ministro del paese. Eletto da 59 deputati contro 43, Nikol Pashinyan è il leader delle proteste che il 23 aprile hanno portato alle dimissioni da capo del governo di Sargsyan.

Quest'ultimo, dopo essere stato presidente per 10 anni, era diventato premier appena 6 giorni prima.Outisider politico, Pashinyan non fa parte dell'elite post sovietica - è figlio di un'insegnate Vova. I familiari che ancora vivono in paese insieme alla famiglia vedono in lui tutte le qualità per goveranre il paese.

Armen e Artak, i fratelli raccontano le qualità del nuovo primo ministr:

"Onestà, senso della giustizia sono le caratteristiche che aiuteranno Pashinyan così come la sua natura di grande lavoratore riesce a dire le giuste parole alla gente che lo capisce queste sono le sue qualità più importanti". 

Al centro della protesta di Pashninyan la lotta alla povertà e alla corruzione crescente nel paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nikol Pashinyan: in Armenia nessuna dittatura

Armenia: 30 anni dopo il devastante terremoto

Armenia, tra i manifestanti in piazza