ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Unione europea chiede a Londra 2,7 miliardi di dazi

Lettura in corso:

L'Unione europea chiede a Londra 2,7 miliardi di dazi

L'Unione europea chiede a Londra 2,7 miliardi di dazi
Dimensioni di testo Aa Aa

Nonostante siano stati informati dei rischi di frode non hanno agito per evitarla. Oggi l'Unione europea ha dato alla Gran Bretagna due mesi per recuperare 2,7 miliardi di euro di dazi doganali persi dopo che Londra avrebbe ignorato una truffa degli importatori cinesi tra novembre 2011 a ottobre 2017.

La commissione europea ha deciso di andare avanti nella procedura e ha mandato un "parere motivato" al Regno Unito per non aver messo a disposizione del bilancio dell'Unione europea, come richiesto dal diritto, gli introiti dei dazi.

La decisione è stata assunta su proposta del commissario europeo per il bilancio Gunther Oettinger. La procedura era stata avviata nel marzo 2018, dopo che era stato svelato che gli importatori nel Regno Unito evadevano una grande quantità di dazi doganali, utilizzando fatture false.