EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Polonia, crollo in miniera dopo il terremoto: un morto, tre dispersi

Polonia, crollo in miniera dopo il terremoto: un morto, tre dispersi
Diritti d'autore 
Di Maria Elena Spagnolo
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'incidente è avvenuto in Slesia. Un altro lavoratore è stato individuato tra i detriti, i soccorritori stanno cercando di raggiungerlo

PUBBLICITÀ

In Polonia un minatore è morto e altri tre risultano dispersi dopo che un terremoto di magnitudo 3.4 ha colpito la miniera nella quale erano al lavoro, nel sud del Paese. I soccorritori hanno fatto sapere di aver avvistato un altro lavoratore, intrappolato, e che stanno cercando di raggiungerlo. Non si sa se sia ancora in vita.

Daniel Ozon, amministratore delegato dell’azienda proprietaria della miniera ha spiegato che una parte del tunnel nella quale stavano lavorando i minatori è crollata, a circa 900 metri di profondità. Ci vorranno dalle quattro alle cinque ore per raggiungere l’uomo che è stato individuato sotto le macerie. In precedenza due minatori sopravvissuti erano stati riportati in superficie. Le loro condizioni non sembrano gravi e sono stati affidati alle cure mediche. Sono in corso le ricerche degli altri tre dispersi.

La compagnia Jastrzębska Spółka Węglowa (JSW) è la piu’ importante produttrice di carbone coke dell’Unione Europea. Quando è avvenuto il sisma c’erano circa 250 minatori al lavoro. I soccorsi sono ostacolati dall’alta concentrazione di metano. Sul posto sono arrivati il premier Mateusz Morawiecki e il presidente della Polonia, Andrzej Duda.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia: crollo in miniera, vittime e dispersi

Polonia, Tusk: "Arrestati dodici sabotatori controllati dalla Russia"

Polonia: sentinella della difesa europea? Il Paese si prepara a difendersi dalla Russia