Polonia: crollo in miniera, vittime e dispersi

Polonia: crollo in miniera, vittime e dispersi
Di Eri Garuti
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il cedimento è stato provocato da un sisma, difficili i soccorsi

PUBBLICITÀ

Sale a 4 morti, 4 dispersi e tre feriti il bilancio del crollo provocato da una scossa di terremoto in una miniera polacca.

Il sisma, di magnitudo 4.4, si è verificato martedì sera, poco dopo le 9, nell’area di Polkowice, nel sud-ovest della Polonia, non lontana dal confine con Repubblica Ceca e Germania.

“Annunceremo 4 giorni di lutto – dichiara Radoslaw Domagalski-Labedzklil,portavoce della compagnia KGHM – e cancelleremo alcuni degli eventi organizzati in occasione della Giornata dei Minatori (il 4 dicembre), la cosiddetta Barborka. Le operazioni di soccorso si svolgono in condizioni molto difficili.”

I tre feriti più gravi sono stati ricoverati in ospedale e sono in condizioni stabili, non in pericolo di vita.

La miniera di Rudna è una delle più grandi al mondo e comprende 11 pozzi, profondi circa un chilometro, da cui si estraggono 12 milioni di tonnellate di rame e altri minerali l’anno.

The magnitude 4.4 quake is in an area where significant seismic activity is nothing new. #earthquake#Poland#Rudna#minerspic.twitter.com/fjewIUKhyL

— Eastern Analysis (@EasternAnalysis) 30 November 2016

Un crollo analogo, sempre dovuto a un terremoto, era accaduto nella stessa miniera “nel 2013”: http://www.repubblica.it/esteri/2013/03/20/news/polonia_una_frana_chiude_la_miniera_17_operai_intrappolati_a_600_metri-54946309/.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia, crollo in miniera dopo il terremoto: un morto, tre dispersi

Amministrative in Polonia: agli exit poll tiene la Coalizione Civica ma è PiS il primo partito

Elezioni amministrative in Polonia: test per il governo di Tusk