ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spesa militare: Italia 12a nel mondo, nel 2017 investiti 24,2 miliardi di euro

Lettura in corso:

Spesa militare: Italia 12a nel mondo, nel 2017 investiti 24,2 miliardi di euro

Spesa militare: Italia 12a nel mondo, nel 2017 investiti 24,2 miliardi di euro
@ Copyright :
REUTERS/Benoit Tessier
Dimensioni di testo Aa Aa

Nel 2017 la spesa militare nel mondo ha sfiorato i 1500 miliardi di euro (1.434 miliardi per la precisione). A riportarlo è stato l'Istituto Internazionale di Ricerche sulla Pace di Stoccolma (Sipri). Una somma equivalente al 2,2% del pil mondiale, circa 189 euro a persona.

Stati Uniti, Cina, Arabia Saudita, Russia e India sono i cinque paesi che hanno speso di più (da soli sono responsabili del 60% della spesa totale). La spesa militare dell'Europa è stata di 282 milardi di euro (20% del totale), in calo del 2,2% rispetto al 2016.

Per Aude Fleurant, direttrice del Sipri, la situazione potrebbe cambiare presto. Soprattutto dopo che Regno Unito e Francia, i due principali investitori, hanno annunciato di voler modernizzare il loro arsenale nucleare, un'operazione che farebbe schizzare in alto la spesa. A questo si aggiungono le tensioni con la Russia, che potrebbero spingere alcuni Paesi europei - soprattutto quelli Baltici - ad incrementare la spesa militare.

Quattro dei 15 Paesi che hanno speso di più sono dell'Europa occidentale: Francia (6°), Regno Unito (7°), Germania (9°) e Italia (12°). L'Italia nel 2017 ha speso 24,2 miliardi di euro - l'1,7% del totale, l'1,5% del pil mondiale - e ha perso una posizione nella top 15, scivolando dall'undicesimo al dodicesimo posto. Nel 2016 la spesa era stata di 27,9 miliardi: l'Italia è il Paese della top 15 in cui la spesa militare ha subito più tagli dal 2008: -17%, seguita da Regno Unito (-15%) e Stati Uniti (-14%).

In Francia c'è stato un calo dell'1,9% rispetto al 2016, in seguito all'impegno del governo di ridurre il deficit nel 2017. In Gran Bretagna c'è stato un aumento dello 0,5%, in linea con quanto annunciato nel maggio 2017 dal governo May, che aveva prospettato un aumento del budget militare. In Germania l'aumento del 3,5% ha fatto volare la spesa a 36,5 miliardi di euro, il livello più alto dal 1999.