EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Siria: ispettori Opac entrano a Douma

Siria: ispettori Opac entrano a Douma
Diritti d'autore REUTERS/Omar Sanadiki
Diritti d'autore REUTERS/Omar Sanadiki
Di Salvatore Falco
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nelle stesse ore, in Svezia, si è tenuta una riunione informale dei membri del Consiglio di sicurezza dell'Onu. "C'è ancora molta strada da fare per trovare una soluzione al conflitto", ha detto il segretario generale Antonio Guterres.

PUBBLICITÀ

A due settimane dal presunto attacco chimico in Siria, gli ispettori internazionali entrano a Douma.

L'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha raccolto dei campioni che saranno analizzati nei Paesi Bassi. L'Opac "valuterà la possibilità di una seconda visita a Douma".

Il 7 aprile sarebbero morte più di 40 persone. La risposta militare di Stati Uniti, Regno Unito e Francia, scattata la scorsa settimana con bombardamenti contro obiettivi governativi siriani, è arrivata dopo un'escalation di tensioni con la Russia, principale alleato del leader siriano Bashar al-Assad. Damasco nega l'uso di armi chimiche.

Nelle stesse ore, in Svezia, si è tenuta una riunione informale dei membri del Consiglio di sicurezza dell'Onu. "C'è ancora molta strada da fare per trovare una soluzione al conflitto", ha detto il segretario generale Antonio Guterres.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

ONU: "Parliamo di ciò che ci unisce sulla Siria"

Siria: le forze di Assad riprendono Douma

Caccia all'uomo a Londra. Ancora in fuga il 35enne che ha lanciato l'acido