EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

I sauditi tornano al cinema

I sauditi tornano al cinema
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Riaperte le sale cinematografiche dopo 35 anni

PUBBLICITÀ

Era nei piani del giovane principe saudita Mohammed Bin Salman il trendaduenne che vuole sedurre l'occidente. Sua l'idea di aprire alle donne al volante, e adesso tocca al cinema. Dopo 35 anni sono state riaperte le sale cinematografiche in tutto il paese. Si riparte con un blockbuster americano Black Panther.

E' l'inizio di una nuova era, racconta una ragazza, una nuova epoca. Le cose stanno cambiando, ci stiamo aprendo per essere alla pari con il resto del mondo.

La prima licenza per gestire le proiezioni è stata assegnata al colosso statunitense AMC Entertainment, leader nel settore con oltre 1000 sale in 15 paesi. Questo è solo il primo passo di un grande processo di trasformazione che prevede un investimento complessivo di 64 miliardi di dollari nel settore dell'intrattenimento in 10 anni.

Nei primi anni '80 quando vennero banditi nel paese le autorità descrivevano i cinema come "luoghi del peccato". Oggi, per i sauditi amanti del genere, le cose stanno cambiando. Da qui al 2030 è prevista la costruzione di 300 cinema.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iran: il festival internazionale del cinema a Teheran

Cannes, parte la 77esima edizione del Festival: possibili polemiche su #MeToo, Gaza e Ucraina

Cinema, morto l'attore britannico Bernard Hill