Siria, Ong: "Più di 40 civili morti sotto le bombe russe sulla Ghuta orientale"

Siria, Ong: "Più di 40 civili morti sotto le bombe russe sulla Ghuta orientale"
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Lo afferma l'Osservatorio siriano per i diritti umani

PUBBLICITÀ

Più di 40 civili sarebbero rimasti uccisi nei nuovi raid dell'aviazione russa sulla zona della Ghuta orientale, bastione delle forze ribelli.e da febbraio teatro di una offensiva dell'esercito di Damasco.

La denuncia arriva dall'Osservatorio per i diritti umani in Siria, una Ong con sede a Londra, secondo la quale gli attacchi sulla città di Kafat Batna sono costati la vita a 31 persone, e quelli su Saqba ad altre 11.

L'area è controllata per il 70 per cento dalle forze governative, mentre gli insorti sono concentrati in tre sacche di resistenza, isolate l'una dall'altra.

Condividi questo articoloCommenti