EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Scandalo Oxfam: l'Ong chiede scusa ai Comuni di Londra

Scandalo Oxfam: l'Ong chiede scusa ai Comuni di Londra
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Da un rapporto interno del 2011 emerge che tre dipendenti Oxfam esercitarono "minacce fisiche ed intimidazioni" nei confronti di un testimone che parlò con gli investigatori.

PUBBLICITÀ

Il numero uno di Oxfam, Mark Goldring, chiede scusa alla commissione dei Comuni di Londra. La Ong ha promesso la massima trasparenza nell'indagine sullo scandalo dei festini a luci rosse organizzati ad Haiti.

Ma questo potrebbe non bastare per salvare il suo posto, Goldring è al centro di appelli sempre più pressanti a farsi da parte, mentre sono circa 7mila le persone che hanno cancellato le loro donazioni ad Oxfam.

Intanto, da un rapporto interno del 2011 emerge che tre dipendenti Oxfam esercitarono "minacce fisiche ed intimidazioni" nei confronti di un testimone che parlò con gli investigatori.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Oxfam: "comprendiamo la decisione di Haiti"

Scandalo Oxfam: oggi audizione del Direttore in parlamento

Scandalo Oxfam: crollo delle donazioni