EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Florida: studenti in piazza per dire no alle armi

Florida: studenti in piazza per dire no alle armi
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli studenti sopravvissuti alla strage nel liceo di Parkland organizzano una manifestazione per dire no alle armi. tutti in piazza il 24 marzo a Washington

PUBBLICITÀ

Sconvolti dagli eventi di Parkland, dove 17 liceali sono stati uccisi in una sparatoria, gli studenti sopravvissuti alla tragedia stanno organizzando una manifestazione per il prossimo 24 marzo quando scenderanno in piazza per manifestare contro la legge sulle armi che vige negli Stati Uniti. Il corteo avrà luogo a Washington sotto lo slogan "In marcia per le nostre vite".

Angelina Lazo, studentessa della Douglas High School, sopravvissuta alla tragedia, spiega che la tristezza si è trasformata: "Personalmente ho pianto moltissimo e la tristezza è diventata rabbia, non violenza, solo rabbia come spinta per fare qualcosa." Trexia Bonilla, madre di una ragazza che ha assistito alla sparatoria, spiega: "Mia figlia è traumatizzata. Ha visto tutto coi suoi occhi. A nessun ragazzo dovrebbe capitare una cosa simile. Non ci vuole più polizia. Non ci vogliono più squadre speciali. Non ci vogliono più metal detector. Ci vuole solo un cambio nella legge che regola le armi"

Intanto si sono tenuti i primi funerali delle vittime. Le autorità stanno ancora valutando quando sarà riaperta la scuola teatro della strage compiuta da Nicolas Cruz.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: Trump vuole alzare limite età per l'acquisto di armi

Florida: la protesta contro le armi

Las Vegas, da lobby armi primo sì a regolamentazione "bump stock"