ULTIM'ORA

Myanmar, giornalisti Reuters rischiano 14 anni di carcere

Myanmar, giornalisti Reuters rischiano 14 anni di carcere
Diritti d'autore
Reuters
Dimensioni di testo Aa Aa

Attesa per la sorte dei due giornalisti della Reuters, Wa Lone (31 anni) e Kyaw Soe Oo (27), arrestati in Myanmar il 12 dicembre. L'avvocato difensore ha chiesto il rilascio su cauzione durante l'udienza del 22 gennaio. I due sono accusati di essere in possesso di documenti coperti dal segreto di Stato. Rischiano 14 anni di reclusione.

I due reporter hanno coperto per la Reuters la crisi nello Stato Rakhine in Myanmar, dove dalla fine di agosto una repressione violenta dei ribelli ha causato l'esodo di 688mila musulmani Rohingya.

Il governo americano, assieme a quello britannico e canadese hanno chiesto l'immediato rilascio dei giornalisti. Anche l'ex presidente Bill Clinton ha fatto un appello per la loro liberazione.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.