This content is not available in your region

Myanmar, giornalisti Reuters rischiano 14 anni di carcere

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Myanmar, giornalisti Reuters rischiano 14 anni di carcere
Diritti d'autore  Reuters

Attesa per la sorte dei due giornalisti della Reuters, Wa Lone (31 anni) e Kyaw Soe Oo (27), arrestati in Myanmar il 12 dicembre. L'avvocato difensore ha chiesto il rilascio su cauzione durante l'udienza del 22 gennaio. I due sono accusati di essere in possesso di documenti coperti dal segreto di Stato. Rischiano 14 anni di reclusione.

I due reporter hanno coperto per la Reuters la crisi nello Stato Rakhine in Myanmar, dove dalla fine di agosto una repressione violenta dei ribelli ha causato l'esodo di 688mila** musulmani Rohingya**.

Il governo americano, assieme a quello britannico e canadese hanno chiesto l'immediato rilascio dei giornalisti. Anche l'ex presidente Bill Clinton ha fatto un appello per la loro liberazione.