ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Petizione per bandire Trump da Davos

euronews_icons_loading
Petizione per bandire Trump da Davos
Dimensioni di testo Aa Aa

Anche la Svizzera insorge contro Trump: la ong Campax lancia una petizione per opporsi alla visita del presidente americano al World Economic Forum di Davos, in programma a fine mese. La petizione critica quella che definisce la "politica disumana" di Trump, chiedendo una visione 'World First' e non 'America First'.

"Il presidente Usa ha usato frasi razziste, islamofobe, antisemite, sessiste, misogine. Nega il cambiamento climatico e porta avanti una politica che approfondisce povertà e disuguaglianza", si legge. La petizione e' stata lanciata sul sito di campax.org. "Saremmo soddisfatti di arrivare a 10 mila o 30 mila firme", ha detto il presidente del gruppo, Andreas Freimuller. L'organizzazione avrebbe chiesto all'aeroporto di Zurigo il permesso di ospitare una cerimonia di 'non benvenuto' per l'arrivo di Trump.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.