Brasile: rivolta in carcere, nove morti e maxi evasione

Brasile: rivolta in carcere, nove morti e maxi evasione
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Almeno nove detenuti sono morti ed altri quattordici sono rimasti feriti nella rivolta scoppiata in un carcere brasiliano nello Stato del Goias

PUBBLICITÀ

Almeno nove detenuti sono morti ed altri quattordici sono rimasti feriti nella rivolta scoppiata in un carcere brasiliano.

La rivolta è scoppiata nello Stato del Goias, zona centro-occidentale del Paese, quando gli appartenenti a bande rivali. che cercavano di imporre la loro supremazia all'interno della prigione, hanno causato un incendio.

Nel parapiglia che ne è conseguito, oltre cento detenuti sono riusciti ad evadere.

Uno dei cadaveri è stato finanche trovato decapitato, nel macabro rituale degli scontri tra gang.

La polizia militare ha arrestato 29 tra gli evasi, mentre la situazione nella prigione è tornata sotto controllo.

Il Brasile ospita la terza più grande popolazione carceraria del mondo con oltre 726 mila detenuti, a fronte di una capacità carceraria inferiore a 370 mila.

Nel 2017, gli scontri nelle carceri brasiliane hanno totalizzato oltre 100 morti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia, spettacolare evasione in elicottero di un gangster

Brasile: detenuti torturati con le pistole elettriche