EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

"U Meccanicu" arrestato in Germania

"U Meccanicu" arrestato in Germania
Diritti d'autore 
Di Cristiano Tassinari
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Antonio Strangio era irreperibile da cinque anni. In Italia deve scontare 19 mesi di reclusione per una condanna definitiva legata alla strage di 'ndrangheta di Duisburg del giorno di Ferragosto 2007.

PUBBLICITÀ

E' finita a Moers, citta' di 100mila abitanti in Germania, la latitanza di Antonio Strangio, 38 anni, considerato vicino alla cosca di 'ndrangheta Pelle-Vanchelli di San Luca. Conosciuto nell'ambiente come "U Meccanicu", Strangio è stato arrestato in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso nel settembre scorso dalla procura della repubblica di Reggio Calabria.

Strangio era latitante esattamente da cinque anni, dal 28 dicembre 2012, quando si rese irreperibile nonostante l'obbligo di dimora.

Con l'aiuto della polizia tedesca, i carabinieri di San Luca lo avevano già individuato da tempo vicino a Duisburg, in Renania.

In attesa di estradizione, Strangio dovrà scontare in Italia 19 mesi di reclusione per una condanna - per intestazione fittizia di beni - in seguito alle indagini della strage di Duisburg, avvenuta a Ferragosto 2007, che causo' la morte di 6 persone. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arrestato Santo Vottari, boss della ndrangheta, coinvolto nella strage di Duisburg

La mafia minaccia la democrazia. SOS della giustizia e voto europeo