EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Gatlin e le nuove ombre di doping: licenziato l'allenatore

Il velocista statunitense, campione del mondo dei 100 metri, Justin Gatlin
Il velocista statunitense, campione del mondo dei 100 metri, Justin Gatlin
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il campione mondiale dei 100 metri reagisce alle accuse del Daily Mail licenziando Dennis Mitchell. Il quotidiano britannico sostiene che abbia proposto a due suoi giornalisti delle false ricette per procurarsi prodotti dopanti

Subito licenziato l'allenatore Dennis Mitchell: l'annuncio su Instagram

PUBBLICITÀ

La terza proprio no. Già sospeso due volte per doping nella sua carriera, lo statunitense campione mondiale dei 100 metri, Justin Gatlin, all'emergere delle prime voci che lo accuserebbero ancora, ha subito reagito mettendo alla porta il suo allenatore.

*"Non uso e non ho usato prodotti dopanti volti a migliorare le mie prestazioni - *il messaggio che ha affidato a Instagram *-. Ho licenziato il mio allenatore, non appena ho appreso queste voci. Non permetterò a nessuno di mentire sul mio conto. Avrete ulteriori notizie dai miei avvocati". 
*

Le accuse del Telegraph: "Il suo allenatore spaccia prodotti dopanti"

Ad accendere i riflettori sul suo allenatore, l'ex velocista Dennis Mitchell, uno scoop del Telegraph, secondo il quale a due sue giornalisti avrebbe proposto delle false ricette mediche per ottenere e introdurre illegalmente negli Stati Uniti dei prodotti dopanti.

Il tweet con cui il quotidiano Telegraph ha lanciato l\'articolo all\'origine del caso

La IAAF annuncia un'inchiesta insieme all'agenzia antidoping USA

Sospeso per un anno nel 2001 e per quattro dal 2006, Gatlin finisce quindi ora di nuovo nel mirino della Federatletica internazionale, che ha annunciato un'inchiesta congiunta con l'agenzia antidoping statunitense. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Budapest "mondiale": la Maratona ne ha suggellato il trionfo sportivo e turistico

Ungheria, al via tra le polemiche il Campionato mondiale di atletica leggera

Gli atleti ucraini: "Vinciamo per il nostro Paese"