La California continua a bruciare

La California continua a bruciare
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Da una settimana gli incendi devastano lo Stato. Quasi novemila i vigili del fuoco al lavoro per spegnere le fiamme

PUBBLICITÀ

Sono 8700 i vigili del fuoco che restano al lavoro nel sud della California per tentare di spegnere gli incendi che da lunedì devastano lo Stato.

Il bilancio resta di una vittima, centinaia di edifici distrutti e oltre 200.000 persone evacuate.

Dall'inizio della settimana le fiamme hanno distrutto circa 70.000 ettari di terreno: un'aera paragonabile a quella su cui sorge la città statunitense di Chicago.

Secondo le autorità locali l'emergenza resta alta: il vento potrebbe alzarsi di nuovo e rendere ancora più complicato l'intervento dei pompieri.

Le autorità sanitarie della California hanno lanciato l'ennesimo allarme sulla pessima qualità dell'aria che produce danni alle vie respiratorie, soprattutto a quelle dei soggetti più deboli.

Per il governatore Jerry Brown gli incendi durante l'inverno rischiano di diventare la 'normalità' a causa dei cambiamenti climatici e del riscaldamento globale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Neve e gelo? E Trump ironizza sul Riscaldamento Globale...

California: incendi ancora da domare

Incendi in California: il vento cala, l'opera di spegnimento continua