Cybersecurity: smantellata rete hacker Andromeda

Cybersecurity: smantellata rete hacker Andromeda
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

I proprietari dei cosiddetti computer-zombie non sospettano minimamente di essere stati infettati, tutto quello che notano è che i loro pc sono un po' più lenti del solito.

PUBBLICITÀ

Ha infettato milioni di computer per la diffusione di virus informatici su larghissima scala. La Polizia italiana, in collaborazione con Fbi e Interpoi, ha smantellato la rete botnet 'Andromeda'.

I proprietari dei cosiddetti computer-zombie non sospettano minimamente di essere stati infettati, tutto quello che notano è che i loro pc sono un po' più lenti del solito.

Assunto il controllo dei sistemi, invece, gli hacker sono in grado di sfruttarli per rubare dati personali, password, numeri di carte di credito, indirizzi e dati sensibili.

Nelle ipotesi più gravi, la rete di computer-zombie è utilizzata per lanciare attacchi a sistemi informatici appartenenti ad infrastrutture critiche.

Lo scorso 5 dicembre in Bielorussia è stato arrestato il capo dell'organizzazione, il 33enne Sergei Yarets.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Milano, violenze e torture su minori al carcere Cesare Beccaria: 13 agenti arrestati

Allerta terrorismo, misure straordinarie a Roma: focus sul Vaticano per il Venerdì santo e la Pasqua

La brigata San Marco libera cargo