Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Cosa rischia la Catalogna con l'articolo 155

Cosa rischia la Catalogna con l'articolo 155
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Comincerà sabato la procedura mai applicata nella storia della Spagna democratica, il ricorso all’articolo 155 della Costituzione, quando il consiglio dei ministri straordinario deciderà le misure nei confronti della Catalogna da trasmettere al Senato. L’articolo si applica se una comunità autonoma non rispetta i propri obblighi legali o costituzionali oppure danneggia l’interesse nazionale.

Il governo avverte il presidente catalano, come già avvenuto con la richiesta di Rajoy a Puigdemont di chiarire la sua posizione sull’indipendenza, poi presenta le misure del governo al Senato, una commissione le esamina e decide se sottoporle al voto della Camera Alta dove il partito popolare possiede la maggioranza assoluta.

L’articolo 155 non stabilisce esattamente quali sono le misure da applicare. Madrid potrebbe prendere il controllo degli organi politici e amministrativi catalani, sospendendo dunque funzionari e parlamentari. Puigdemont potrebbe essere sostituito dal prefetto della regione e il governo centrale potrebbe anche dissolvere il parlamento locale per convocare nuove elezioni.