EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Sale la tensione tra Madrid e Barcellona in vista del referendum sull'indipendenza

Sale la tensione tra Madrid e Barcellona in vista del referendum sull'indipendenza
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Sale la tensione tra Barcellona e Madrid in vista del referendum sull’indipendenza della Catalogna del prossimo primo ottobre. Un referendum che Madrid cerca in tutti i modi di scongiurare, non riconoscendone la validità, ma che nelle parole del presidente catalano Puidgemont si terrà nonostante il dispiegamento di forze dello stato spagnolo.

“Hanno detto che non potevamo arrivare fino a qui e adesso che ci siamo continuano a dirci che non voteremo il primo di Ottobre – ha detto il presidente catalano Puidgemont – Ma voi cosa pensate che succederà il primo ottobre? Voteremo”

Alla minaccia di Madrid di tagliare la luce ai seggi, il presidente separatista ha risposto con l’ironia: “sarà romantico” – ha detto – mentre il procuratore dello Stato ha aperto un’indagine a carico di 712 sindaci catalani su 947 che appoggiano il referendum. Anche la Posta spagnola fa la sua parte nel boicottare il voto, vietando la distribuzione di buste e materiale referendario.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti: cinque morti in un naufragio al largo delle Isole Canarie, 68 in salvo

Spagna, i festeggiamenti per i dieci anni di regno di Felipe IV

Spagna: a Madrid le celebrazioni per i dieci anni di regno di Felipe VI