EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Kenya: Raila Odinga denuncia irregolarità. Diverse vittime in scontri post-elettorali

Kenya: Raila Odinga denuncia irregolarità. Diverse vittime in scontri post-elettorali
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

L’incubo del 2007 torna a materializzarsi in Kenya. Nella capitale Nairobi e a Kisumu, nell’Ovest del Paese, continuano gli scontri scoppiati dopo la chiusura delle urne. Le violenze si concentrano nelle roccaforti dei sostenitori del candidato d’opposizione Raila Odinga.

La polizia ha ucciso almeno 3 manifestanti ed una quarta persona è stata uccisa da gruppi di militanti scesi in strada per protestare contro il risultato del voto. Secondo i dati non definitivi diffusi dalla Commissione Elettorale, il Presidente uscente Uhuru Kenyatta avrebbe ottenuto oltre il 54% delle preferenze.

Il candidato d’opposizione Raila Odinga, già protagonista delle violenze post-elettorali che 10 anni fa causarono la morte di 1.100 persone e il ferimento di altre centinaia, ha denunciato l’hackeraggio del sistema di conteggio informatico. Un fatto che la Commissione Elettorale ha smentito, affermando che il sistema è sicuro e che in nessun momento si sono verificate manipolazioni esterne. Secondo i risultati parziali Odinga avrebbe ottenuto il 44,8% dei suffragi.

L’ex-Segretario di Stato Americano John Kerry, alla guida della missione di monitoraggio delle elezioni, ha confermato la trasparenza dello scrutinio e ha lanciato un appello alla calma.

Nonostante i disordini siano al momento localizzati a poche e determinate aree, la sfida del Paese africano era proprio quella d’evitare una recrudescenza delle violenze che nel 2007 trascinarono l’intero Paese al bordo della guerra civile.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Kenya, altre proteste e violenze in varie città: morti e feriti secondo ong e media locali

Kenya: parlamento in fiamme e violenti scontri tra polizia e manifestanti a Nairobi

Kenya: almeno 13 morti nelle proteste a Nairobi contro l'approvazione della legge finanziaria