Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

È morto Charlie Gard, i genitori:"Siamo così orgogliosi di te"

È  morto Charlie Gard, i genitori:"Siamo così orgogliosi di te"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Charlie Gard non c’è più. “Siamo così orgogliosi di te”: è stato questo il pensiero che i genitori hanno rivolto al loro piccolo dopo che gli sono state staccate le macchine che lo tenevano in vita. Questa era stata la decisione presa dall’Alta corte di Londra che aveva disposto il trasferimento del bambino di 11 mesi in un centro di assistenza per malati terminali, dopo che nessun accordo sul fine vita era stato raggiunto tra i medici dell’ospedale Great Ormond Street di Londra – dov‘era ricoverato Charlie Gard – e i suoi genitori. Il piccolo era affetto da una malattia genetica rarissima che degenera molto velocemente: la depressione del Dna mitocondriale, di cui soffrono 16 bambini nel mondo.