EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Brucia la Costa Azzurra, 12mila sfollati

Brucia la Costa Azzurra, 12mila sfollati
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Migliaia di ettari in fumo. Aperta un'inchiesta. L'incendio maggiore a Bormes les mimosas. Il primo ministro francese sul posto.

PUBBLICITÀ

12mila evacuati, fuochi a Bormes les mimosas, tra Marsiglia e Saint Tropez, 7mila ettari in fumo e altri due fronti aperti alle bocche del Rodano. Brucia la costa Azzura, dove solo nella serata di mercoledì, è stato messo sotto controllo l’incendio principale, scoppiato nella notte.
Il primo ministro e il ministro dell’interno si sono recati sul posto mercoledì pomeriggio Edouard Philippe, primo ministro francese: “Ovviamente c‘è un’inchiesta giudiziaria, perché non appena c‘è un incendio, molte domande vengono sollevate dal dipartimento di polizia e ci sarà un’indagine, è già iniziata, per conoscere e identificare le ragioni di questi incendi “. Testimoni oculari hanno parlato di uno scenario apocalittico con le colline in fiamme fino al mare. Gli sfollati sono sistemati in scuole e palestre e il sindaco di Bormes ha invitato i turisti a non tornare nei camping. L’incendio di Bormes sarebbe partito da un centro di stoccaggio di roulotte, è stato alimentato dal forte vento mentre le autorità si affannavano per domarlo con mezzi insufficienti. Il governo ha annunciato l’acquisto di sei nuovi canadair.

Amis vacanciers,merci d‘éviter les déplacements sur #BormeslesMimosas aujourd’hui afin de ne pas encombrer les routes et gêner la sécurité. pic.twitter.com/AKezTotVCG

— Bormes les Mimosas (@bormestourisme) 26 luglio 2017

Condividi questo articoloCommenti