ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Marocco in rivolta

Marocco in rivolta
Dimensioni di testo Aa Aa

Una marcia a cui hanno partecipato 10mila persone ha sfilato a Rabat in Marocco, per mostrare solidarietà alle proteste della regione del Rif. Al corteo hanno aderito anche le famiglie dei detenuti, circa 80, finiti in carcere per le recenti rivolte. Al grido di “Hirak”, hanno chiesto giustizia sociale e libertà, dopo che l’uccisione di un pescatore lo scorso ottobre da parte della polizia ha scatenato la rabbia della comunità berbera.


La protesta nata nella regione montuosa del nord del moderato Marocco si è estesa alle principali città del paese tra cui Casablanca e Marrakesh. Una mobilitazione di massa che ricorda le manfiesationi del 2010 in Tunisia contro gli abusi della polizia per la morte dell’ambulante Bouazizi che ha segnato l’inizio delle primavere arabe.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.