EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Cleveland, trovato morto il killer di "Facebook"

Cleveland, trovato morto il killer di "Facebook"
Diritti d'autore 
Di Debora Gandini
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Alla fine si è tolto la vita il ‘killer di Facebok’.

PUBBLICITÀ

Alla fine si è tolto la vita il ‘killer di Facebok’. Steve Stephens ormai braccato dagli agenti che lo avevano localizzato nella Contea di Erie, in Pennsylvania, si sarebbe sparato.

Steve Stephens was spotted this morning by PSP members in Erie County. After a brief pursuit, Stephens shot and killed himself.

— PA State Police (@PAStatePolice) 18 aprile 2017

L’uomo, il giorno di Pasqua, aveva ucciso un anziano di 74 anni, postando il delitto in diretta sui social. Dopo l’omicidio compiuto in strada a Cleveland si era scatenata una caccia all’uomo. Con tanto di taglia da 50 mila dollari.

Cleveland Facebook Killer: Steve Stephens Dead in Car After Pursuit by Pa. Police – NBC News https://t.co/l0wFkFPaxm

— Jacob Paisie (@JacobPaisie) 18 aprile 2017

Secondo un portavoce dell’FBI da domenica l’obiettivo principale era fare in modo che Stephens non potesse uccidere o fare del male a nessun altro. Secondo obiettivo catturarlo vivo, ma questo non è stato possibile. Disperato per la fine di una storia d’amore e per aver perso tutto quello che aveva al gioco, aveva costretto la vittima a pronunciare il nome della ex prima di sparare. Il killer, che aveva 37 anni e lavorava in un centro per bambini disagiati, non aveva precedenti penali ma era noto alle autorità solamente per alcune infrazioni al codice della strada.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Omicidio su Facebook: caccia all'uomo in tutti gli USA e taglia da 50.000$

Omicidio in diretta su Facebook. Caccia all'uomo negli Usa

Facebook, Instagram e le app Meta fuori uso per ore: "Problema tecnico"