EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Egitto, 44 morti nel doppio attentato della domenica delle Palme

Egitto, 44 morti nel doppio attentato della domenica delle Palme
Diritti d'autore 
Di Andrea Neri Agenzie:  Reuters, Afp, Ansa
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le esplosioni sono avvenute in due chiese a Tanta e Alessandria. L'Isis ha rivendicato gli attacchi kamikaze

PUBBLICITÀ

L’Egitto nella morsa del terrorismo islamico s’accinge a vivere 3 mesi di stato d’emergenza. Le vittime del doppio attentato messo a punto dall’Isis in due chiese, a Tanta, sul delta del Nilo, e ad Alessandria, sono 44 secondo l’ultimo bilancio fornito dalle autorità del Cairo. Almeno 100 le persone rimaste ferite, molte delle quali versano in condizioni gravi.

La prima esplosione è avvenuta verso le 10 ora locale nella chiesa di Mar Girgis, a Tanta: 27 i morti. La seconda poche ore dopo, nella cattedrale di San Marco ad Alessandria, dove a celebrare la messa della domenica delle palme c’era il Patriarca copto Tawadros, rimasto illeso.

La testimonianza di alcuni sopravvissuti all’attentato di Tanta: “C’erano sangue e brandelli di corpi dappertutto, sui muri, sulle sedie rotte, sui vetri in frantumi. La gente era contenta, veniva a per pregare per la pace” racconta una fedele.

“Stanno facendo tutto il possibile per creare la discordia tra le due colonne portanti di questo Paese, cristiani e musulmani” afferma un uomo che partecipa al raduno spontaneo fuori dalla chiesa di Tanta dopo l’attacco. “Ma cristiani e musulmani sono uniti, sono vicini di casa, sono famiglie intere, sono amici e per quanto colpiscano non otterranno il loro scopo”.

Il doppio attentato avviene a due settimane dal viaggio apostolico in Egitto di Papa Francesco, previsto per il 28 e 29 aprile. I copti ortodossi d’Egitto sono la comunità cristiana più importante e più antica in Medio Oriente, rappresenta il 10% della popolazione egiziana.

The Latest: Egyptian officials blame 2nd church blast on suicide bomber who was stopped by police at entrance. https://t.co/jSE4IgQMRN

— The Associated Press (@AP) 9 aprile 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Egitto, al-Sisi dichiara 3 mesi di stato d'emergenza

Il cordoglio del pontefice: "Prego per tutta la comunità cristiana d'Egitto"

L'Isil rivendica gli attentati contro i cristiani copti in Egitto