Eurovision, Kiev blocca ingresso alla cantante russa

Eurovision, Kiev blocca ingresso alla cantante russa
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La polemica tra i due paesi era già scoppiata durante l'edizione dello scorso anno.

PUBBLICITÀ

La guerra tra Mosca e Kiev si sposta sul palcoscenico dell’Eurovision. Kiev ha vietato l’ingresso alla cantante russa Samoilova, colpevole secondo le autorità ucraine, di aver cantato in Crimea nel 2015 senza le giuste autorizzazioni. Il divieto della durata dei tre anni, alla cantante disabile nominata rappresentate della Russia nella gara canora che si terrà a Kiev dall’11 al 13 maggio, non è altro che il seguito di una polemica tra i due paesi iniziata un anno fa.

Il brano della cantante ucraina Jamaladinova che si era aggiudicata la vittoria nel 2016, era stato duramente criticato dalle autorità russe. L’ente europeo che si occupa dell’organizzazione dell’Eurovision ha fatto sapere di non avere niente in contrario alla partecipazione della Samoilova.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, Mosca dichiara agente straniero un giornalista della Bbc

Guerra in Ucraina, Putin: "Colpire impianti energetici per influenzare industria ucraina"

Ucraina, la Russia colpisce diverse centrali elettriche: Zelensky, ci servono difese aeree