EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Francia, il socialista Hamon con il nuovo alleato Jadot: "stop all'evasione fiscale"

Francia, il socialista Hamon con il nuovo alleato Jadot: "stop all'evasione fiscale"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il candidato socialista Benoît Hamon non è più solo nella difficile rimonta nei sondaggi delle presidenziali francesi.

PUBBLICITÀ

Il candidato socialista Benoît Hamon non è più solo nella difficile rimonta nei sondaggi delle presidenziali francesi. In un fast food si è presentato accompagnato dal suo nuovo alleato, l’ecologista Yannick Jadot, che la scosa settimana aveva annunciato il suo ritiro.

Merci aux écologistes d'avoir approuvé par leur vote le soutien de yjadot</a> à ma candidature. Nous sommes unis, pour la victoire. <a href="https://t.co/4zWqF5Ob1C">pic.twitter.com/4zWqF5Ob1C</a></p>&mdash; Benoît Hamon (benoithamon) 26 febbraio 2017

Rivolgendosi ai lavoratori e ai rappresentanti sindacali, Benoît Hamon ha puntanto il dito contro l’evasione fiscale delle multinazionali sottolineando che una società dovrebbe far sapere da dove provengono i soldi del suo fatturato in modo che tutti sappiano dove vengono pagate le tasse. “Al momento ci sono sistemi che permettono di trasferire profitti a una società esterna, senza pagare nulla in Francia, tutto questo deve finire”, ha concluso il candidato.

En compagnie de yjadot</a> nous arrivons au <a href="https://twitter.com/hashtag/McDonald?src=hash">#McDonald</a>&#39;s pour parler des difficultés que rencontrent les salariés liées à l&#39;évasion fiscale. <a href="https://t.co/uaT8o6I8zU">pic.twitter.com/uaT8o6I8zU</a></p>&mdash; Benoît Hamon (benoithamon) 27 febbraio 2017

Des milliards d'eur échappent à nos services publics à cause de la délinquance financière. Je serai intraitable pour lutter contre l'évasion pic.twitter.com/6ByK73qMFL

— Benoît Hamon (@benoithamon) 27 febbraio 2017

L’outsider socialista delle sta facendo una campagna elettorale in modo meno convenzionale rispetto ai suoi avversari. Hamon gira non solo giorno ma anche di notte tra bar, edicole e mezzi pubblici, nelle periferie per capire come migliorare le condizioni del Paese reale.

Avec le manager du restaurant #Magenta nous échangeons sur les conditions de travail précaires que connaissent notamment les jeunes salariés pic.twitter.com/VbGYUVS58H

— Benoît Hamon (@benoithamon) 27 febbraio 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Condanna a sei mesi di carcere per l'ex presidente francese Nicolas Sarkozy per il caso "Bygmalion"

Elezioni in Sudafrica: al voto tra povertà e disoccupazione record

Presidenziali in Lituania: cittadini al voto per la sfida tra Nausėda e Šimonytė