Bologna: secondo giorno di scontri alla biblioteca della facoltà di lettere

Bologna: secondo giorno di scontri alla biblioteca della facoltà di lettere
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I collettivi autonomi hanno attaccato la polizia per protestare contro tornelli all'ingresso della biblioteca. Migliaia di firme contro questa azione violenta raccolte in internet

PUBBLICITÀ

Secondo giorno di proteste e scontri a Bologna fra i collettivi autonomi e la polizia. Tema del contendere i tornelli alla biblioteca di Lettere. Solo chi è iscritto all’Università ormai può entrare, questo per controllare gli accessi ed evitare che la biblioteca diventi terra di nessuno. Un corteo, che manifestava contro questa misura e contro arresti avvenuti giovedì, è venuto in contatto con le forze dell’ordine in via Zamboni. Su internet però sono state raccolte migliaia di firme di studenti che si dissociano e condannano quest’azione da parte dei collettivi. Addirittura decine di altri studenti si sono frapposti fra autonomi e polizia per evitare nuovi scontri.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Brennero, agricoltori italiani alla frontiera con l'Austria, Coldiretti: "difendere made in Italy"

Manifestazione contro la Rai a Roma: cinquemila marciano al grido di "Palestina libera"

Firenze: la Venere di Botticelli nel mirino degli ecoattivisti