EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Navalni condannato. L'oppositore russo escluso dalle presidenziali 2018

Navalni condannato. L'oppositore russo escluso dalle presidenziali 2018
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un tribunale di Kirov lo condanna 5 anni con la condizionale per appropriazione indebita. Lui: "Parteciperò ugualmente e farò ricorso"

PUBBLICITÀ

L’oppositore russo Alexei Navalni condannato a cinque anni con la condizionale e a una pena pecuniaria pari a quasi 8.000 euro per appropriazione indebita nell’ambito del processo “Kirovles”. In base alla legge russa non potrà quindi concorrere alle elezioni presidenziali del 2018.

Per lui l’accusa è di aver sottratto, nel 2009, legname per l’equivalente di circa 400.000 euro a una società pubblica, quando ricopriva l’incarico di consulente del governatore della regione russa di Kirov.

Navalni, che rifiuta ogni addebito e denuncia accuse “politicamente motivate”, ha detto che farà appello e parteciperà ugualmente alle elezioni presidenziali.

Un verdetto analogo per lo stesso caso, era stata annullata dalla Corte Suprema russa, in seguito a una denuncia della Corte Europea dei diritti dell’uomo che nel febbraio dello scorso anno aveva parlato di “decisione arbitraria” e di “motivazioni politiche”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arrestato a Minsk, estradato a Baku. Blogger paga le sue visite in Nagorno-Karabakh

Russia: espulso addetto militare ambasciata britannica, per Mosca è "persona non grata"

Russia, via ministro Shoigu, nominato Belousov: Putin cambia la difesa durante offensiva in Ucraina