Riprende l'offensiva contro Mosul

Riprende l'offensiva contro Mosul
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Obiettivo: strappare la città irachena ai miliziani dell'Isil

PUBBLICITÀ

Le forze irachene hanno lanciato oggi
un nuovo attacco sui quartieri orientali e settentrionali di Mosul. È una nuova fase nell’offensiva in corso ormai dal 17 ottobre per strappare la città al sedicente Stato islamico. Le operazioni si erano fermate per due settimane, per via dell’accanita resistenza dei jihadisti, del maltempo e dei timori di provocare vittime tra la popolazione civile.

La nostra situazione era tragica – dice un uomo in fuga – C’erano molti feriti fra i civili, i militanti di Daesh hanno distrutto le nostre vite. Non si può più vivere a Mosul, non c‘è carburante, non c‘è cibo, non c‘è più nulla.

Un altro racconta:

Tre case del nostro quartiere sono andate distrutte dopo essere state centrate da colpi di mortaio. Uno dei miei figli è rimasto ferito. Abbiamo abbandonato tutto. Siamo fuggiti solo con i vestiti che abbiamo addosso.

Fonti locali di Mosul affermano che i miliziani dell’Isil hanno costretto centinaia di civili a lasciare le loro
case per usarle a scopo difensivo.

Sarebbero un milione i civili ancora residenti nella città, mentre, secondo l’Onu, 120.000 sono fuggiti dall’inizio dell’offensiva.

Task Force Strike Artillerymen support #Mosul counter-offensive CJTFOIR</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/DefeatDaesh?src=hash">#DefeatDaesh</a> <a href="https://t.co/9HDD9GOLjw">https://t.co/9HDD9GOLjw</a></p>&mdash; U.S. Central Command (CENTCOM) 29 décembre 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Medio Oriente: gli Stati Uniti attaccano milizie filo-iraniane in Iraq e Siria

Iraq: al via i colloqui per la fine dell'operazione militare contro l'Isis

Iran e la guerra per procura: gruppo armato attacca una base in Iraq, feriti soldati Usa