Aleppo, si completa l'evacuazione

Aleppo, si completa l'evacuazione
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ad Aleppo l’evacuazione dei civili dai quartieri orientali è quasi completata, secondo le ultime informazioni che provengono sia dall’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani che dalla Croce Rossa Int

PUBBLICITÀ

Ad Aleppo l’evacuazione dei civili dai quartieri orientali è quasi completata, secondo le ultime informazioni che provengono sia dall’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani che dalla Croce Rossa Internazionale, che comunica di aver terminato l’evacuazione dell’ultimo ospedale e di tutti i civili bisognosi di assistenza medica urgente.

The last hospital in Eastern #Aleppo is now empty. All patients have been evacuated, along with other people in need of urgent medical care. pic.twitter.com/QyAq8IpkZc

— ICRC Syria (@ICRC_sy) 21 December 2016

Restano alcuni civili e molti ribelli, alcuni dei quali non intenderebbero arrendersi. In serata si era saputo di centinaia di persone bloccate sotto la neve in attesa di poter partire, ma tutto era bloccato.

Poi è arrivata la notizia di un nuovo accordo e gli autobus hanno ricominciato a partire.

Sono almeno 25.000 i civili evacuati da Aleppo Est nell’ultima settimana.

Nello stesso tempo si procedeva all’evacuazione della popolazione sciita di Kafraya e Al Fouah, assediati dai ribelli di Jaish al Fatah.

L’esercito turco prendeva intanto il controllo della strada tra Aleppo e Al Bab, località sunnita che proprio i turchi, in base a un accordo russo-turco-iraniano, si apprestano a liberare dall’occupazione dell’Isis.

Resta alta l’emergenza umanitaria, anche nei già sovraffollati campi profughi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

SIria: dopo la battaglia, Aleppo mostra le sue cicatrici

Aleppo, Onu invia 20 osservatori per controllare evacuazione

Attacco aereo israeliano su Damasco: ucciso un comandante iraniano