EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Austria verso le presidenziali. Peserà l'effetto Trump?

Austria verso le presidenziali. Peserà l'effetto Trump?
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’Austria torna alle urne, il 4 dicembre prossimo, per una elezione presidenziale destinata a lasciare il segno.

PUBBLICITÀ

L’Austria torna alle urne, il 4 dicembre prossimo, per una elezione presidenziale destinata a lasciare il segno.

In corsa il populista Norbert Hofer e il verde Alexander Van der Bellen, e in molti si chiedono ora quanto peserà sugli elettori austriaci l’effetto-Trump.

“Sostengo Bellen per il semplice motivo che temo per il mio futuro, dopo aver visto le elezioni negli Usa. A volte penso cosa sarebbe se Hofer diventasse presidente dell’Austria”.

“Hofer approfiterrà dell’effetto-Trump. Van del Bellen non è il benvenuto negli Usa, e nemmeno in Russia. Lui pensa di essere l’uomo più adatto a ricevere il benvenuto dagli altri paesi, ma non lo è”.

Anche i politologi sono convinti del peso delle elezioni statunitensi su quelle austriache.

“Credo ci possa essere una certa influenza, anche se non come molta gente si aspetta, a favore di Norbert Hofer. Il campo di Van der Bellen potrà sfruttarla a suo vantaggio, giocando sulla paura, accrescendo la mobilitazione in chiave di difesa davanti a Hofer. E’ come dire di voler evitare che quello che è accaduto negli Usa e in Gran Bretagna accada anche in Austria”.

I due candidati sono testa a testa nei sondaggi. A maggio, al voto poi annullato, Van Del Bellen aveva vinto, con soli 31.000 voti di scarto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Austria si prepara al ballottaggio per le elezioni presidenziali

Austria: manifestazione contro l'estrema destra, che però è in testa ai sondaggi

Austria: il progetto di Vienna per dare una casa ai senzatetto