EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Darfur, il governo del Sudan usa armi chimiche contro la popolazione

Darfur, il governo del Sudan usa armi chimiche contro la popolazione
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Lo rivela un'inchiesta di Amnesty international

PUBBLICITÀ

Nel Darfour si continua a morire. Le armi chimiche utilizzate dal regime del Sudan 30 volte nel gennaio scorso hanno provocato almeno 200 vittime fra la popolazione, rivela Amnesty international, che ha condotto un’ inchiesta .

Fra le più colpite, la regione di Jebel Marra , dove le forze regolari sudanesi hanno perpetrato anche stupri sistematici.

L’attivista di Amnesty Tirana Hassan :

L’unica differenza fra il 2004 e ciò che sta accadendo in Darfur oggi è che il mondo ha smesso di occuparsene. Gli abusi perpetrati dal governo sudanese sui civili sono gravi come 12 anni fa. Oggi la situazione richiede la stessa intensità di impegno da parte della comunità internazionale.

conflitti interetnici, ma c’entra anche il petrolio

Le scorrerie delle tribu’ nomadi arabizzate, protette dall’esecutivo di Karthoum, contro le comunità stanziali di agricoltori è cominciato nel 2003, ma ha le sue radici anni prima, con la scoperta del petrolio in questa regione occidentale del paese.

L’Onu parla di oltre 300mila morti, comprendendo i decessi causati direttamente dalle armi e quelli indiretti dovuti alla carestia provocata dalla guerra..

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sudan, un anno di guerra: donatori a Parigi, Germania promette milioni di aiuti

Pam, "Il Sudan rischia la più grande crisi di fame al mondo": in pericolo 25 milioni di persone

Il Sudan "sull'orlo della guerra civile". Preoccupa la violenza interetnica