EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Tsipras richiama l'UE all'impegno di ricollocare i migranti

Tsipras richiama l'UE all'impegno di ricollocare i migranti
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’Italia continua ad essere punto d’approdo di migranti e rifugiati in arrivo dal Nordafrica.

PUBBLICITÀ

L’Italia continua ad essere punto d’approdo di migranti e rifugiati in arrivo dal Nordafrica. Le condizioni meteorologiche favorevoli incentivano le traversate.
Mentre in vari porti della Sicilia sbarcano oltre 2300 persone, salvate in diverse operazioni nel Mediterraneo, in Grecia il capo del governo punta il dito sul ritardo nei ricollocamenti promessi dall’Unione europea.

“Da parte dell’Europa c‘è un obbligo che dev’essere accelerato – afferma Alexis Tsipras -. Cosa significa l’accordo tra l’Unione europea e la Turchia? Fermiamo il flusso illegale, ma creiamo flussi legittimi. Quali sono? La ridistribuzione dalla Grecia e direttamente dalla Turchia. Ma purtroppo dei 33.000 spostamenti promessi dall’Unione europea nel 2016 solo 3.000 hanno avuto luogo.”

Con Ankara Bruxelles ha siglato un controverso accordo a marzo che mira al respingimento dei migranti in cambio di contropartite economiche e politiche per la Turchia.

Nei giorni scorsi l’Unione europea ha annunciato un programma umanitario da 348 milioni di euro per inviare denaro direttamente a un milione di profughi siriani in Turchia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Afgani: profughi senza diritto d'asilo

Gaza, carestia nel nord della Striscia denuncia ong: Netanyahu annuncia "azione forte in Libano"

Gaza, migliaia di sfollati palestinesi in marcia verso il Nord: "Vogliamo tornare a casa"