Usa 2016: Trump a caccia del voto afroamericano, NYT svela i debiti delle sue aziende

Usa 2016: Trump a caccia del voto afroamericano, NYT svela i debiti delle sue aziende
Di Salvatore Falco Agenzie:  Afp
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

“Cosa diavolo avete da perdere?

PUBBLICITÀ

“Cosa diavolo avete da perdere?” Donald Trump corteggia – a modo suo – la comunità afroamericana e chiede di dargli una chance.

Sempre in calo nei sondaggi il candidato repubblicano alla Casa Bianca deve ampliare la sua base elettorale se vuole competere con Hillary Clinton.

Una marcia indietro rispetto alle primarie, quando il magnate newyorkese non ha respinto il sostegno dei suprematisti bianchi.

“Quello Repubblicano è il partito di Abraham Lincoln – ha detto il candidato alla presidenza degli Stati Uniti durante un comizio in Virginia – E voglio che il nostro partito sia, ancora una volta, la casa degli elettori afroamericani”.

Secondo i sondaggi, gli afroamericani pronti a votare Trump sono l’1-2%, addirittura zero in stati chiave come Ohio e Pennsylvania.

La sua appare una mossa disperata nel giorno in cui un’inchiesta del New York Times rivela i debiti delle sue aziende: almeno 650 milioni di dollari, oltre il doppio rispetto alla cifra dichiarata dal suo comitato elettorale.

Usa, la profezia di Springsteen su Brexit e incognita Trump https://t.co/rbAZOz5a86pic.twitter.com/bL2NZwIdOr

— Corriere della Sera (@Corriere) August 20, 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: uccisi tre figli del leader di Hamas Haniyeh in un bombardamento israeliano

Yemen: cinque attacchi Houthi verso navi di Regno Unito, Israele e Usa nel Mar Rosso

New York, avvertito terremoto magnitudo 4,8 con epicentro in New Jersey, chiusi gli aeroporti