La Francia fa appello ai riservisti

La Francia fa appello ai riservisti
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Per rafforzare la sicurezza, la Francia vuole dispiegare più agenti e militari e richiama i riservisti.

PUBBLICITÀ

Per rafforzare la sicurezza, la Francia vuole dispiegare più agenti e militari e richiama i riservisti.
François Hollande ha inoltre invitato tutti i cittadini ad aderire a una costituenda Guardia nazionale.

Parlando a un gruppo di riservisti nel centro di addestramento di Saint-Astier, il Presidente ha dichiarato: “Ho deciso di fare appello a tutti gli uomini e donne che, parallelamente al loro percorso di studi o professionale, hanno scelto di impegnarsi nella protezione dei francesi. Siete voi. Dodicimila riservisti operativi della polizia e della gendarmeria sono già disponibili.”

Il capo dello Stato ha invitato tutti i cittadini ad unirsi alla riserva dei vari corpi di polizia o militari, ma anche ai pompieri e alle associazioni per la protezione civile.

L’età limite per il reclutamento nella gendarmeria passerà da 30 a 40 anni.

L’idea della costituzione di una Guardia nazionale era stata lanciata dopo gli attacchi di novembre a Parigi.
A gennaio, Hollande aveva chiesto che il numero di riservisti dell’esercito passasse a 40.000 nel 2019 contro i 28.000 attuali.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Terrorismo, estradato in Francia Salah Abdeslam, uno degli stragisti di Parigi di novembre 2015

Parigi: uomo accoltella tre persone in stazione, aveva patente di guida italiana

Francia, il "giovedì nero" della polizia: agenti protestano in tutto il Paese per le Olimpiadi 2024