EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Obama: "Londra e Bruxelles troveranno un'intesa per nuove relazioni"

Obama: "Londra e Bruxelles troveranno un'intesa per nuove relazioni"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Intervenendo a margine del Vertice Nato di Varsavia, il presidente statunitense Barack Obama ha auspicato che il Regno Unito e l’Unione europea trovino una intesa per una corretta transizione verso i

PUBBLICITÀ

Intervenendo a margine del Vertice Nato di Varsavia,
il presidente statunitense Barack Obama ha auspicato che il Regno Unito e l’Unione europea trovino una intesa per una corretta transizione verso i nuovi rapporti dopo la Brexit.

“Siamo anche d’accordo che da entrambe le sponde dell’Atlantico dobbiamo incanalare le frustrazioni e le ansietà economiche dei nostri cittadini, compredendo che questo ha senza dubbio contributo al voto sulla Brexit, dato che i cittadini temono di restare indietro a causa della globalizzazione e della crescente integrazione economica. I nostri governi, compresi quelli dell’Unione europea non possono apparire come istituzioni lontane. Devono dare risposte e agire più velocemente senza burocrazia per apportare un reale progresso economico nella vita della gente comune”.

Per il presidente della Commissione europea Junker Londra e Bruxelles manterranno intensi legami.

“Dobbiamo impegnarci nei negoziati, e non intendo dire questo in un senso ostile. Credo che anche dopo il referendum l’Unione europea e il Regno Unito condividano una larga serie di interessi, non solo nel campo della difesa e in quello militare, ma in tutti i settori di maggiore importanza”.

Per il primo ministro britannico Cameron la Brexit non cambia l’agenda della Nato. Il suo paese riafferma l’impegno ad aumentare gli stanziamenti per l’Alleanza Atlantica.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

J.D. Vance, la scelta di Trump per la vicepresidenza è un problema per l'Europa?

Estonia, la premier Kallas si dimette: guiderà la diplomazia dell'Unione europea

János Bóka: "L'Europa deve avere rapporti diplomatici con la Russia"