This content is not available in your region

Judo, GP Ulaanbaatar: ottima prova ancora dei padroni di casa

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Judo, GP Ulaanbaatar: ottima prova ancora dei padroni di casa

Prosegue sotto il segno dei padroni di casa, il Grand Prix di judo Ulaanbaatar, in Mongolia. Tra gli uomini -73 kg, il beniamino del pubblico Batgerel Battsetseg giunge fino all’atto conclusivo, dove viene battuto per ippon dal 27enne russo Leo Fogel, al primo successo in carriera nel circuito.

I mongoli si rifanno nella categoria superiore, grazie al trionfo di Dagvasuren Nyamsuren . Il campione asiatico in carica, testa di serie numero 1, ha avuto la meglio sul ceco Jaromir Musil. Fatale il sode-tsurikomi-goshi dopo tre minuti di combattimento.

La Mongolia sale sul podio anche nella categoria donne -70 kg. Naranjargal Tsend-Ayush, che rappresenterà il suo Paese a Rio 2016, è stata battuta solo in finale dalla giapponese Erina Ike. Uno yuko e un waza-ari hanno permesso alla judoka nipponica di conquistare la prima vittoria in carriera.