EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Judo, GP Ulaanbaatar: ottima prova ancora dei padroni di casa

Judo, GP Ulaanbaatar: ottima prova ancora dei padroni di casa
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Prosegue sotto il segno dei padroni di casa, il Grand Prix di judo Ulaanbaatar, in Mongolia.

PUBBLICITÀ

Prosegue sotto il segno dei padroni di casa, il Grand Prix di judo Ulaanbaatar, in Mongolia. Tra gli uomini -73 kg, il beniamino del pubblico Batgerel Battsetseg giunge fino all’atto conclusivo, dove viene battuto per ippon dal 27enne russo Leo Fogel, al primo successo in carriera nel circuito.

I mongoli si rifanno nella categoria superiore, grazie al trionfo di Dagvasuren Nyamsuren . Il campione asiatico in carica, testa di serie numero 1, ha avuto la meglio sul ceco Jaromir Musil. Fatale il sode-tsurikomi-goshi dopo tre minuti di combattimento.

La Mongolia sale sul podio anche nella categoria donne -70 kg. Naranjargal Tsend-Ayush, che rappresenterà il suo Paese a Rio 2016, è stata battuta solo in finale dalla giapponese Erina Ike. Uno yuko e un waza-ari hanno permesso alla judoka nipponica di conquistare la prima vittoria in carriera.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Judo: Ulaanbaatar Grand Slam, secondo oro per la Mongolia

Judo: Ulaanbaatar Grand Slam, strepitoso en plein del Giappone

Judo, Ulaanbaatar Grand Slam 2023: due ori per il Giappone, uno per la Mongolia