EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Croazia, sciolto il Parlamento elezioni a settembre

Croazia, sciolto il Parlamento elezioni a settembre
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Parlamento croato ha deciso oggi di sciogliersi, con decorrenza dal prossimo 15 luglio, spianando la strada ad elezioni anticipate in settembre.

PUBBLICITÀ

Il Parlamento croato ha deciso oggi di
sciogliersi, con decorrenza dal prossimo 15 luglio,
spianando la strada ad elezioni anticipate in settembre.

I croati torneranno alle urne meno di un anno dopo le ultime legislative e solo dopo 5 mesi di governo nazionalista.

Dopo la sfiducia al primo ministro Tihomir Oreskovic la settimana scorsa non c’erano dubbi sulla difficoltà sia per la destra nazionalista sia per i socialidemocratici di formare una coalizione anche con l’apporto del centro destra.

E secondo i sondaggi la stragrande maggioranza dei croati è favorevole, dopo meno di cinque mesi di aspra contrapposizione politica, il gradimento dei principali partiti è piombato al minimo storico.

Tensioni anche sul fronte sportivo per la Croazia, l’Uefa ha confermato di intendere aprire un’ inchiesta sugli incidenti causati dalla sua tifoseria nella partita contro la Repubblica ceca a Saint Etienne e terminata in pareggio (2-2).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni in Croazia: vincono i conservatori, rebus per il nuovo governo

Elezioni anticipate in Croazia, urne aperte per rinnovare il Parlamento

Sudafrica, l'Anc non ottiene la maggioranza per la prima volta dalla fine dell'apartheid