EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Morta deputata laburista aggredita vicino Leeds. Campagna sospesa

Morta deputata laburista aggredita vicino Leeds. Campagna sospesa
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sospesa la campagna sul referendum Brexit dopo la morte di Jo Cox, deputata laburista uccisa a Birstall, vicino a Leeds.

PUBBLICITÀ

Sospesa la campagna sul referendum Brexit dopo la morte di Jo Cox, deputata laburista uccisa a Birstall, vicino a Leeds.

Cominciano a delinearsi i fatti attorno all’aggressione. La donna è morta per le ferite riportate. Era stata aggredita da un uomo che l’avrebbe pugnalata. La donna si sarebbe difesa e anche dei passanti avrebbero cercato di proteggerla.

L’aggressore sarebbe riuscito a estrarre un’arma e a sparare sia sulla donna che su altre persone. La polizia per ora si mostra cauta sui motivi dell’aggressione e non conferma quanto riportato sul fatto che l’uomo abbia gridato “la gran Bretagna prima di tutto”.

“La Cox è stata aggredita da un uomo che le ha inferto ferite gravi che si sono rivelate mortali”, dice una portavoce della polizia, “in un secondo attacco un uomo di 77 anni è stato ferito, non in maniera grave. Una persona è stata arrestata da agenti in divisa e sono state sequestrate alcune armi”.

La Cox faceva campagna per restare in Europa. I familiari hanno partecipato alla manifestazione contrapposta agli euroscettici sul Tamigi. E gli euroscettici non hanno gradito.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Jo Cox: il tributo di colleghi di partito e avversari politici

Regno Unito, Starmer vuole ricostruire le relazioni con l'Unione europea

Wimbledon: Alcaraz batte Djokovic, Kate Middleton consegna il premio