ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Francia: i ferrovieri indicono la nona giornata di sciopero

euronews_icons_loading
Francia: i ferrovieri indicono la nona giornata di sciopero
Dimensioni di testo Aa Aa

Picchetti, blocchi e manifestazioni. In Francia la protesta contro la riforma del lavoro non arretra.
Una rivolta che non vede fine e preoccupa il governo ora che gli Europei di calcio, previsti per sabato, sono alle porte.

I principali inceneritori della regione intorno a Parigi, che trattano i rifiuti di gran parte del paese, sono ancora in sciopero.

Bloccate tre raffinerie mentre i lavoratori delle Ferrovie rilanciano. Per giovedì è stata confermata un’altra giornata di sciopero. La nona dall’inizio della protesta indetta per ottenere il ritiro completo della legge.

“Purtroppo siamo costretti a continuare gli scioperi anche se ci sono gli Europei- dice un sindacalista, Philippe Nunes – Avrei preferito che si evitasse, e poterci godere le partite di calcio”.

Per cercare di calmare le acque il premier Manuel Valls ha assicurato oggi che il settore dei trasporti pubblici ferroviari riceveranno presto nuovi sostegni finanziari. Non certo l’offerta che i sindacati stanno aspettando.