EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Usa: Donald Trump accetta un dibattito tv con Bernie Sanders

Usa: Donald Trump accetta un dibattito tv con Bernie Sanders
Diritti d'autore 
Di Lilia Rotoloni
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ora che Donald Trump è certo di avere i numeri per la candidatura repubblicana alle presidenziali statunitensi ha deciso di accettare la sfida lanciatagli da Bernie…

PUBBLICITÀ

Ora che Donald Trump è certo di avere i numeri per la candidatura repubblicana alle presidenziali statunitensi ha deciso di accettare la sfida lanciatagli da Bernie Sanders.

L’outsider democratico, che ha meno probabilità di staccare un biglietto per le presidenziali di novembre e ha interesse a mostrarsi uno sfidante credibile, gli ha chiesto di accettare un dibattito pubblico.

beneficenza

Trump ha detto sì a patto che i proventi televisivi vadano in beneficenza:

Lo abbiamo sfidato a un dibattito e sembra che sia pronto a discutere – ha detto Sanders – la cosa mi entusiasma.

Le mail di Hillary

Confermata la sua vittoria in Kentucky, dopo la riconta delle schede, Hillary Clinton, si prepara al grande appuntamento delle primarie in California.

Torna però in primo piano la polemica sulle mail ufficiali inviate a partire da un server privato quando era Segretaria di stato. Una questione che ha sullo sfondo il suo operato durante la crisi all’ambasciata in Libia.

La cosa potrebbe danneggiarla nella campagna vera e propria, ma non sembra sbarrarle la strada dell’investitura, anche se Sanders si rivela un osso più duro del previsto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, nessun riferimento di Harris alla candidatura presidenziale, ma un elogio all'eredità "ineguagliabile" lasciata da Biden

Stati Uniti: i leader europei salutano Biden dopo il ritiro dalla corsa alla presidenza

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"