Germania: chiuso il congresso AfD, nel programma il rifiuto dell'Islam

Germania: chiuso il congresso AfD, nel programma il rifiuto dell'Islam
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Fermare l’immigrazione e respingere l’Islam, giudicato incompatibile con la Costituzione tedesca. Sono tra le parole d’ordine riecheggiate nel

PUBBLICITÀ

Fermare l’immigrazione e respingere l’Islam, giudicato incompatibile con la Costituzione tedesca. Sono tra le parole d’ordine riecheggiate nel congresso dell’AfD, che si è chiuso domenica a Stoccarda, segnando una svolta a destra del partito populista.

La formazione, galvanizzata dai sondaggi che la danno in grande crescita, punta alle elezioni legislative del 2017, dopo essere entrata nella metà dei parlamenti regionali tedeschi.

“Instaurare la legge della sharia sul suolo tedesco non è possibile”, avverte Jörg Meuthen, uno dei responsabili del partito. “E il modo in cui sono trattate le donne in base al Corano non è compatibile con la Costituzione tedesca. Ma ciò non vuol dire che siamo contro persone di confessione musulmana che vivono qui in maniera pacifica e integrati.”

L’AfD è risalita dal 3% à 13% negli ultimi mesi, secondo quanto scrive il giornale Bild, diventando la terza forza politica del Paese.
Nel suo programma una visione conservatrice della società, la promozione della democrazia diretta, la semplificazione del sistema fiscale e l’uscita dall’euro, attraverso un referendum.

Il partito intende vietare minareti e velo integrale, in un Paese abitato da quasi 4 milioni di musulmani.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania: l'AfD cerca di prendere le distanze dalle accuse di propaganda russa

Germania: trovata bomba della Seconda Guerra Mondiale a Colonia durante dragaggio del Reno

Germania: a Berlino il museo del cibo disgustoso, molto più di una semplice esperienza sensoriale