ULTIM'ORA

Egitto: Mubarak non può comparire in aula "a causa del traffico", rinviato processo

Egitto: Mubarak non può comparire in aula "a causa del traffico", rinviato processo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La Corte Costituzionale egiziana posticipa, ancora una volta, l’udienza finale nel terzo processo contro l’ex presidente Hosni Mubarak. L’imputato non può comparire in aula, perché – sostiene il ministro dell’Interno – non può essere portato dall’ospedale al tribunale a causa del traffico e del rischio sicurezza.

L’udienza è stata fissata per l’11 novembre 2016, dopo essere già stata posticipata il 5 novembre del 2015.

In aula è scoppiata la protesta dei sostenitori dell’ex rais.

“Perché hanno posticipato il processo a novembre? Perché questa ingiustizia? – urla Yassir Ragab, sostenitore dell’ex Presidente – Cosa ha fatto Mubarak? A chi ha rubato? Se avesse voluto, avrebbe rubato e poi avrebbe lasciato l’Egitto”.

Mubarak era stato condannato all’ergastolo per la morte di 239 manifestanti durante i moti di piazza Taharir del 2011. La sentenza era stata annullata e il nuovo procedimento si era concluso con l’assoluzione. Anche questa annullata.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.