EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Pakistan, cinquemila arresti dopo l'attentato di Pasqua

Pakistan, cinquemila arresti dopo l'attentato di Pasqua
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Cinquemila persone sono state arrestate in Pakistan dopo l’attentato di Lahore contro i cristiani, attentato che a Pasqua ha causato 73 morti e

PUBBLICITÀ

Cinquemila persone sono state arrestate in Pakistan dopo l’attentato di Lahore contro i cristiani, attentato che a Pasqua ha causato 73 morti e oltre 300 feriti.

Numeri importanti che rappresnetano per il governo la dimostrazione tangibile che la caccia ai Talebani della fazione Jamaaat-ur-Ahrar è cominciata.

Si tratta di di un gruppo indipendente di Talebani pachistani che ha dichiarato la propria lealtà allo Stato Islamico.

Nel messaggio televisivo diffuso subito dopo l’attacco, il premier pachistano non aveva annunciato in particolare che tipo di iniziative sarebbero state prese all’indomani dell’attentato di Pasqua. Aveva ribadito l’impegno del governo nella lotta contro il terrorismo.

Le operazioni che hanno portato ai numerosissimi arresti di oggi hanno coinvolto i departimenti contro il terrorismo nella regione del Punjab.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Attentato di Lahore: tutti i perché

Russia, in manette un francese accusato di non essersi dichiarato "agente straniero"

Polonia, Tusk: "Arrestati dodici sabotatori controllati dalla Russia"