EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Salto sci: Prevc doma il vento a Trondheim, l'eterno Kasai ancora sul podio

Salto sci: Prevc doma il vento a Trondheim, l'eterno Kasai ancora sul podio
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ancora una volta Peter Prevc si è confermato più forte di tutti, anche del vento. Lo sloveno ha conquistato la tappa di Coppa del Mondo di salto con

PUBBLICITÀ

Ancora una volta Peter Prevc si è confermato più forte di tutti, anche del vento. Lo sloveno ha conquistato la tappa di Coppa del Mondo di salto con gli sci di Trondheim, in Norvegia, pesantemente influenzata dalle condizioni meteo. Il fortissimo vento ha infatti influito sulla classifica, con alcuni dei favoriti costretti nelle retrovie. Prevc però è riuscito a dominare comunque, cogliendo il nono successo stagionale e facendo un altro importante passo verso la sfera di cristallo.

Ha chiuso al secondo posto, ma con oltre 12 punti di distacco dal vincitore, Stefan Kraft. Il 22enne austriaco, trionfatore a fine gennaio sul trampolino polacco di Zakopane, si sta rifacendo dopo un inizio stagione in sordina. Il bronzo mondiale 2015 è però lontanissimo da Prevc in classifica generale: sono 766 i punti a separare i due saltatori.

Ha completato il podio Noriaki Kasai. Il veterano giapponese, che nella seconda serie di salti è riuscito ad eguagliare il record del trampolino (143 metri), continua a ritoccare il proprio primato di atleta più anziano a finire nella top three. Kasai ci è riuscito questa volta a 43 anni e 229 giorni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La corsa contro il tempo di Sofia Goggia: obiettivo la discesa olimpica di Pechino

Scacchi, Magnus Carlsen si conferma campione del mondo

Riaprono le piste da sci in Italia