Mosca si dice pronta a creare una nuova Agenzia antidoping

Mosca si dice pronta a creare una nuova Agenzia antidoping
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La miglior difesa è sempre l’attacco. Questo sembra essere il motto adottato da Mosca di fronte alle accuse lanciate dall’Agenzia Mondiale antidoping

PUBBLICITÀ

La miglior difesa è sempre l’attacco. Questo sembra essere il motto adottato da Mosca di fronte alle accuse lanciate dall’Agenzia Mondiale antidoping sull’esistenza di un’enorme sistema di dopaggio degli atleti realizzato con la connivenza dello Stato e delle autorità.

La Russia ha infatti deciso di rilanciare dicendo di essere pronta a creare una nuova organizzazione antidoping. L’annuncio, arrivato dal ministro dello Sport, Vitaly Mutko è stato accompagnato da un’altra novità: Mosca potrebbe anche cambiare gli indicatori dei test per verificare il doping.

La mossa arriva a poche ore dal pronunciamento dal Principato di Monaco previsto per la serata di oggi dall’ Unione internazionale delle Federazioni di atletica leggera sull’eventuale bando degli atleti russi dalle competizioni internazionali, compresi i giochi di Rio de Janeiro del prossimo anno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nato, conclusa la ministeriale degli Esteri. Per la prima volta presente l'Ucraina

L'Estonia è pronta ad affrontare le "conseguenze migratorie" dopo la chiusura del confine tra Russia e Finlandia

La Finlandia è pronta a chiudere l'ultimo posto di frontiera con la Russia