EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Due nipoti di Nicolas Maduro presi con 800kg di cocaina

Due nipoti di Nicolas Maduro presi con 800kg di cocaina
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Due nipoti del presidente venezuelano, Nicolas Maduro, sono stati arrestati ad Haiti dall’agenzia antidroga degli Stati Uniti (Dea). Cercavano di far

PUBBLICITÀ

Due nipoti del presidente venezuelano, Nicolas Maduro, sono stati arrestati ad Haiti dall’agenzia antidroga degli Stati Uniti (Dea). Cercavano di far entrare nel Paese 800 Kg di cocaina.

Un attacco imperialista per la propaganda di Caracas, in realtà una tegola pesantissima che rivela l’esistenza di una rete di narcotrafficanti al vertice del governo chavista.

Antonio Campo Flores, figlioccio di Maduro, e Francisco Flores de Freitas, nipote della moglie di Maduro, Cecilia Flores, sono stati fermati a Port-au-Prince mentre organizzavano l’invio della droga attraverso l’Honduras.

Cecilia Flores, l’avvocato che liberò Chavez dalla prigione dopo il fallito colpo di Stato, è considerata la donna più potente del Venezuela.

Este es el avión en el que el ahijado de Nicolás Maduro traficaba cocaína https://t.co/qepZ20oJthpic.twitter.com/Ldrv3GkXfV

— Infobae América (@InfobaeAmerica) November 12, 2015

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Trump colpevole per i pagamenti a Stormy Daniels: prima condanna a un ex presidente, pena a luglio

Austria, la criminalità a Vienna potrebbe avere un impatto sulle elezioni europee

Paesi Bassi: armato prende in ostaggio clienti di un bar a Ede, arrestato