Turchia. I curdi si interrogano sulla regolarità del voto

Turchia. I curdi si interrogano sulla regolarità del voto
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dyarbakir è una delle pricipali città curde della Turchia. La situazione appare calma ora, dopo gli scontri avvenuti nella notte. Le istanze del

PUBBLICITÀ

Dyarbakir è una delle pricipali città curde della Turchia. La situazione appare calma ora, dopo gli scontri avvenuti nella notte.

Le istanze del partito HDP, i cui risultati elettorali non rispecchiano le previsioni, cominciano ad interrogarsi a mezza voce su possibili brogli, mentre la popolazione sembra auspicare il dialogo:

“Adesso che il partito di Erdogan è al potere da solo, dice che bloccherà il processo di pace – commenta un uomo seduto a un caffè – Invece, secondo me, i negoziati devono ricominciare immediatamente.

La delusione e i dubbi dei filo curdi sull’esito del voto sono sfociati la notte scorsa in incidenti fra i giovani del Partito democratico del popolo e la polizia. Gli agenti hanno risposto con i lacrimogeni e gli idranti al blocco di una strada. Non si registrano feriti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turchia: due militanti pro-Gaza prendono ostaggi in una fabbrica del gruppo Procter & Gamble

Nato: il Parlamento turco approva l'adesione della Svezia

Guerra, migranti e rapporti commerciali: di cosa hanno discusso Meloni ed Erdogan